Browse By

Category Archives: Uncategorized

diritto all oblio e caso trolling

Diritto all’oblio e caso trolling: il diritto alla privacy trionfa

L’ultima vittoria del diritto all’oblio: nel Regno Unito, il colosso di Mountain View rimuove dai propri risultati di ricerca migliaia di post e pagine dai contenuti esplicitamente diffamatori nei confronti di un ex banchiere, tale Daniel Hegglin. Un vero e proprio “caso trolling” che giustifica

Share Button
Diritto all'oblio compromesso con il nuovo Twitter Index

Diritto all’oblio compromesso con il nuovo Twitter Index

Twitter rischia di minare seriamente il diritto all’oblio riconosciuto pochi mesi fa dalla Corte di Giustizia Europea. Il timore nasce dalla decisione di inserire all’interno del social network un nuovo motore di ricerca, Twitter Index.

Share Button
Rapporto di Trasparenza

Diritto all’oblio: Google pubblica il Rapporto di Trasparenza

Diritto all’oblio: Google pubblica il Rapporto di Trasparenza e rende noti i dati relativi alle richieste di rimozione dei link nelle SERP. A livello europeo, sono state inoltrate circa 145 mila domande per un totale di 497 mila URL, mentre per quanto riguarda l’Italia, sono state

Share Button
dichiarazione_dei_diritti_internet

Diritto all’oblio e non solo nella Dichiarazione dei Diritti in Internet

Il diritto all’oblio è stato inserito nella Dichiarazione dei Diritti in Internet, documento visionabile da oggi 27 ottobre sul sito della Camera dei Deputati.

Share Button
Dichiarazione_dei_diritti_in_Internet

La Dichiarazione dei Diritti in Internet

Lo scorso 16 ottobre è stata presentata al Parlamento italiano la Dichiarazione dei diritti in Internet, un documento che si propone di regolarizzare in maniera chiara ed equa l’utilizzo della rete.

Share Button
nuove_linee_guida_per_il_diritto_all_oblio

Nuove linee guida per il diritto all’oblio: cosa fare se Google dice no

Nuove linee per il diritto all’oblio: dopo che la recente sentenza della Corte di Giustizia Europea ha imposto a Google il riconoscimento del diritto alla privacy di tutti gli utenti europei, le autorità UE hanno deciso di mettere a punto nuove normative al fine di

Share Button